Giovedì 13 dicembre 2018 | 20:41


 

News

29/06/2015
BUILDING AUTOMATION

La Building Automationpuò essere descritta come un sistema di gestione coordinata degli impiantitecnologici, delle rete informatiche e di comunicazione, con lo scopo dimigliorare il comfort, la sicurezza ed il risparmio secondo la logica dell’efficientamentoenergetico.

Il mondo della Home andBuilding Automation in realtà nasce già diversi anni, ma la scarsa informazionelegata ad una scarsa conoscenza ha portato alla non diffusione di questisistemi.

Gli ambiti diriferimento sono i più vasti, parliamo di Building Automation per farriferimento alla domotica assistita, controllo delle apparecchiature concontrollo dei carichi, telecomunicazioni, safety and security per poi finire all’efficientamentoenergetico.

Le potenzialità diquesti sistemi “intelligenti” sono riscontrabili in: bassi costi direalizzazione, rapida e facile installazione, reversibilità, flessibilità erispetto dei caratteri architettonici dell’esistente.

Dunque note questepotenzialità si potrebbe pensare di adottare questi sistemi non solo edesclusivamente per l’efficientamento energetico, bensì a casi comeriqualificazioni architettoniche, riqualificazioni energetiche ed infine per lasafety and security.

Si è dimostrato comel’adozione di un sistema di building automation rispetto ad una soluzionetradizionale di efficientamento energetico con soluzione a cappotto, produce unimpatto ambientale molto inferiore e rappresenta un efficacia maggiore intermini energetici, se si guarda al fabbisogno annuo in termini di climatizzazioneestiva ed invernale.

La ETIS si è volutaspecializzare nel settore dell’efficientamento energetico trovando applicazionedei sistemi di Building Automation nella

-         Climatizzazione invernale

-         Climatizzazione estiva con soluzioni difree cooling

-         Controllo dei parametri di Indoor AirQuality

-         Illuminazione

E’ dimostrabileil vantaggio che questi sistemi posso offrire in termini energetici infatti,facendo riferimento ai dati presenti nella UNI EN 15232 passando da un sistemadi automazione di classe D (assenza di automazione) ad uno di classe C ilrisparmio solo in termini di energia termica è pari al 9%, invece passando da Cad A si arriva ad un risparmio del 26%. Conoscendo dunque, il costodell’energia [€ / kWh], e rapportando il risparmio ottenibile annualmente alcosto del sistema di automazione implementato, sono quindi facilmente stimabiliutili indicatori economici come ad esempio, il risparmio economico annuoprevisto ed il tempo di ritorno dell’investimento.

 

Di seguito siillustrerà, a breve, l’applicazione di sistemi di Building Automation ad unedificio sperimentale di nuova realizzazione.

» Scarica l'allegato
29/06/2015
NUOVA REALIZZAZIONE EDIFICIO ECOSOSTENIBILE
Nuova costruzione da realizzare a Bitonto in via Fornellicomposta da 8 appartamenti, 8 box e 1
»» continua

29/06/2015
BUILDING AUTOMATION
La Building Automationpuò essere descritta come un sistema di
gestione coordinata degli
»» continua

04/11/2010
LA RIVOLUZIONE DEL TERMICO SOLARE
Solcrafte
 
I prezzi dell'energia aumentano: da oggi, potete risparmiare fino al 60%
»» continua

Pagina: [1] : 2 : 3 : 4 : 5 : »»